• Siracusa. Sos Fontana di Diana, il Comune: "intervento con i fondi dello sbigliettamento"

    Attenzioni sulla fontana di Diana, in piazza Archimede. Dopo il distacco di alcuni pezzi in cemento da uno degli elementi del complesso monumentale è scattato l’allarme per le condizioni della fontana realizzata ad inizio secolo sfruttando le potenzialità – e l’economicità – del nuovo (per l’epoca) cemento armato.
    Diverse le crepe presenti, anche su altri elementi e non solo sulla zampa del cavallo marino da cui sono venuti giù i primi pezzi. Competente per gli interventi è il Comune di Siracusa, con il sindaco Giancarlo Garozzo che annuncia un intervento in tempi brevi. “Ho chiesto alla Sovrintendenza di poter utilizzare la quota parte dello sbigliettamento dell’area archeologica per finanziare l’intervento”, spiega su FM Italia. Nel 1996 un primo, massiccio restauro venne finanziato dalla Sogeas. Un esperimento ripetibile? “Sogeas era una società mista con coinvolgimento del pubblico. Non so se sia possibile un intervento interamente a carico di uno sponsor privato. In ogni caso ci muoveremo per capire se c’è spazio anche per un intervento simile”.

    728x90_jeep_4xe
    freccia