• Siracusa. Stanziato e poi revocato dalla Regione il finanziamento per una casa di accoglienza temporanea. "Perchè?"

    La Regione ha revocato il finanziamento di 240.570 euro che era stato concesso al Comune di Siracusa. Era destinato alla realizzazione di una “Casa di accoglienza temporanea per famiglie o persone prive di alloggio, nei locali di proprietà comunale di via Serafino Privitera e in un alloggio confiscato alla mafia”. Poi, però, a luglio dello scorso anno Palermo ha revocato lo stanziamento. Il consigliere comunale di Sicilia Democratica – Progetto Siracusa Salvo Sorbello chiede ora di conoscere i motivi alla base della revoca. L’esponente di opposizione vuole anche sapere perchè “il Comune di Siracusa non ha risposto alle richieste della Regione Siciliana, con la conseguente, grave perdita di un cospicuo finanziamento che avrebbe potuto alleviare la situazione di tante famiglie prive di un alloggio anche temporaneo”.

    freccia