• Siracusa. Strade provinciali, sbloccati fondi per vari interventi. Vinciullo: "Era ora"

    La Giunta regionale ha approvato il provvedimento di divisione delle risorse per lavori sulle strade provinciali. Esclusa la provincia di Messina che, con i suoi ritardi, stava penalizzando gli altri enti che avevano correttamente presentato la documentazione. Inclusa Siracusa che adesso, dopo anche la richiesta del deputato regionale Enzo Vinciullo, può mettere in cantiere determinati interventi.
    “Finalmente – dice Vinciullo – si conclude questa lunga battaglia, che mi ha costretto più volte a intervenire in Aula per sollecitare un Governo che spesso non vuole decidere, che spesso è titubante e che quasi sempre mette sullo stesso piano i virtuosi insieme a coloro i quali virtuosi non sono e meriterebbero di esser puniti e invece sono questi ultimi, spesso, a dettare le condizioni. Adesso in Commissione Bilancio stiamo cercando ulteriori risorse per mettere in sicurezza altre strade che con questi ulteriori finanziamenti non siamo riusciti a fare”.
    Nel dettaglio, queste le strade interessate e gli importi:
    1) Palazzolo-Giarratana per €1.892.262,15
    2) Lentini-Carlentini-Agnone, lavori sul cavalvaferrovia di Agnone per €145.100,00
    3) S.P.51 Lavori di demolizione e ricostruzione del ponte S.Nicola-Belludia per €550.000,00
    4) Cassaro-Ferla-Buccheri, ricostruzioni muri di sostegno e manto stradale per €280.000,00
    5) Priolo-Augusta, svincolo ex ASI per €400.000,00
    6) Lentini-Scordia per €850.000
    7) Portopalo-Marzamemi ripristino delle protezioni per €600.000,00

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia