• Siracusa. Tagli ai gettoni di presenza, i capigruppo consiliari: "risparmio di 289 mila euro all'anno"

    Un risparmio di 289 mila euro l’anno. Una cifra, questa, che sarà destinata ai progetti di riqualificazione per la città, con un’attenzione particolare alla manutenzione scolastica. E’ soltanto una delle novità annunciate questa mattina, dal presidente del Consiglio comunale Antonio Sullo e dai capigruppo consiliari nel corso di un incontro organizzato per illustrare il nuovo Regolamento delle Commissioni consiliari approvato e reso immediatamente esecutivo ieri dal Consiglio comunale.
    Una seduta nel corso della quale è stata inoltre approvata la proposta che ridetermina le indennità ai consiglieri per le partecipazioni alle riunioni del civico consesso e delle Commissioni: anche per questa deliberà è stata approvata l’immediata esecutività. Il tetto massimo di presenze per le indennità è stato fissato a 16 e non più a 26, mentre i capigruppo possono partecipare alle Commissioni ma senza percepire alcun gettone o rimborso per la ditta per cui lavorano. Le Commissioni si riuniranno due volte a settimana e, con 4 assenze, il consigliere decadrà dalla Commissione.
    Riviste inoltre le modalità di convocazione con la previsione di effettuarle via mail, il preavviso di 24 ore e la richiesta di convocazione al presidente da parte di almeno 6 consiglieri, al posto di 3. Il sito web del Comune infine aggiornerà sui numeri delle riunioni di Commissioni mese per mese.

    Il commento del consigliere Alberto Palestro sui tagli e la manifestazione degli Indignados

    728x90_jeep_4xe
    freccia