• Siracusa. Tutela e salvaguardia dell’oloturia in uno studio del Plemmirio

    E’ stato completato lo studio preliminare del progetto Oloturia condotto dal Consorzio Plemmirio con fondi europei.
    I risultati sono stati illustrati questa mattina, nel corso di un seminario, e saranno a breve disponibili sul sito www.plemmirio.eu. E’ stato possibile indentificare le specie presenti nonché le loro distribuzioni lungo la costa dell’Area Marina Protetta. Poste le prime basi scientifiche per la tutela e la salvaguardia della specie, ad oggi seriamente minacciata da una pesca indiscriminata e priva di norme giuridiche efficaci.
    I biologi incaricati della ricerca (Pasolli, Filocamo e Boscolo) hanno descritto le condizioni degli habitat coinvolti e inserito l’esito dello studio nella attuale cornice di monitoraggio dell’Area del Plemmirio che, come sottolineato da più parti, costituisce un sistema di conoscenze tra i più completi e accreditati in ambito scientifico, costituito da una serie storica ormai dall’autorevolezza ampiamente riconosciuta.
    “E’ stato un importante momento di conoscenza di un organismo marino dal rilevante ruolo ecosistemico. Tra i primi in Italia a svolgere un simile studio, siamo fieri di avere mosso un altro significativo passo verso una più efficace tutela del mare e delle sue risorse”, ha detto la presidente del Consorzio, Patrizia Maiorca.

    freccia