• Siracusa. Una grande rotatoria in riva Nazario Sauro, con piante grasse ed altre essenze

    Inizieranno domani i lavori per la costruzione di una ampia rotatoria in riva Nazario Sauro, a Siracusa. Verranno rimossi i dissuasori in cemento (i cosiddetti “panettoni”), finora utilizzati per regolare la circolazione delle auto e al loro posto sarà realizzata una struttura fissa che accoglierà piante grasse ed essenze autoctone.
    Il progetto rientra tra quelli del piano di riqualificazione stradale avviato da qualche mese e che in questo
    momento vede gli operai impegnati anche in viale Ermocrate e in via Giarre. Per la nuova rotatoria sono stati stanziati 52 mila euro, somma nella quale sono compresi anche l’acquisto del verde e la sua piantumazione.
    I lavori sono stati assegnati alla “G&A costruzioni” di Noto; il completamento dell’opera, compresa di piante, dovrebbe avvenire in un mese.
    «Con la nuova rotatoria – commenta il sindaco, Francesco Italia – come per via Maniace, valorizziamo una delle
    zone maggiormente transitate, in uscita dal centro storico. L’intervento sulla rotatoria si sovrappone ad un più vasto intervento con il quale è stato già riasfaltato il vicino tratto stradale del lungomare Vittorini ed è in corso una profonda manutenzione delle ringhiere e dei pilastrini dell’intero lungomare di Levante. Sono soddisfatto dell’andamento dei lavori nel loro complesso e per il sostanziale rispetto dei tempi previsti».

    freccia