• Siracusa. Una via in ricordo di Sebastiano Rodante, l’omaggio della sua città

    Tra via Mascalucia e via Augusta è
    nata via Sebastiano Rodante. Medico morto nel 2016, all’età di 92 anni, “è stato uno straordinario professionista, un pediatra amato, una persona di grande umanità, ma anche una persona curiosa di scienza che ha legato indissolubilmente il suo nome agli studi moderni sulla Sindone”. Così lo ha ricordato il sindaco Francesco Italia, durante la cerimonia di intitolazione.
    Erano presenti i figli, Marco, Maria Concetta, Giuseppe, Alessandra, Gabriella, i fratelli, Francesco, Carmelo e Mariella e la moglie Adele.
    “Mio padre era solito indicare la strada, la strada giusta, la strada maestra – ha detto Marco Rodante, uno dei sei figli del pediatra e sindonologo – Da oggi il ricordo del dottor Rodante, grazie alliniziativa dell’amministrazione comunale di Siracusa, si perpetua anche oltre noi presenti. Il suo nome è adesso legato ad una via di questa città che ha tanto amato ed alla quale ha dato tanto. E i suoi studi saranno raccolti negli oltre 260 volumi sulla Sindone che abbiamo donato alla Biblioteca Alagoniana”.
    Sebastiano Rodante è stato uno dei pionieri degli studi scientifici moderni sulla Sindone, sia nel campo della medicina legale sia in quello degli studi sperimentali, sul problema assai complesso delle modalità di formazione dell’impronta umana impressa sul telo sindonico. Le sue ricerche sono note a livello nazionale ed internazionale e costituiscono ancora oggi un punto di riferimento fondamentale per gli studiosi della Sindone.
    Ha partecipato, come relatore, a numerosissimi convegni nazionali ed internazionali sulla Sindone. Ha pubblicato libri e articoli scientifici sull’argomento, in particolare sulla rivista Sindon, organo ufficiale del Centro Internazionale di Sindonologia.
    Nel 1984 è stato nominato Delegato per la Regione Sicilia del Centro Internazionale di Sindonologia.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia