• Siracusa. Via lido Sacramento “scivola” in mare, nel tratto chiuso verifiche su tenuta sottoservizi

    Nel tratto in ci è stata disposta la chiusura al traffico, via lido Sacramento si è abbassata di circa 50 centimetri. Pericoloso segnale che testimonia quanto concreta sia la necessità di contrastare il dissesto idrogeologico di gran parte della linea di costa del porto Grande. Si parla infatti di scivolamento del sottofondo stradale dovuto a erosione marina.
    L’abbassamento del piano stradale ha interessato longitudinalmente l’asse della condotta fognaria ed è stato proprio personale di Siam, la società che si occupa del servizio idrico integrato a Siracusa, a segnalare il tutto agli uffici comunali.
    Le verifiche eseguite sulle reti idriche e fognarie che attraversano quel tratto di strada non hanno segnalato anomalie tali da inficiare il regolare funzionamento delle reti e degli impianti. “L’acuirsi di tale inconveniente potrebbe anche indurre eventuali rotture e perdite dei sottoservizi di acquedotto e fognatura”, spiegano fonti Siam.
    Poco distante, con scarico a mare, è stata segnalata poi la presenza di un tubo in pvc dal quale fuoriesce del liquido. Le analisi eseguite sui campioni prelevati non hanno riscontrato tracce di inquinamento fognario. Quanto a quel tubo, si tratterebbe di una vecchia condotta, realizzata per consentire lo scarico delle acque di falda a monte della strada e delle relative abitazioni, che all’epoca della realizzazione della fognatura probabilmente interferivano con la posa della condotta.

    freccia