• Siracusa. Via Maestranza "off limits" per tre giorni: via la gru usata per i lavori al convento di San Francesco

    Via Maestranza “off limits” per tre giorni. Da lunedì 30 giugno e per i successivi due giorni (fino al 2 luglio), dalle 7 alle 18, la circolazione subirà delle modifiche, per consentire lo smontaggio della  gru utilizzata per il restauro dell’ex convento di San Francesco di Assisi, tra piazza Corpaci e via Tommaso Gargallo, e montata al suo interno. Nelle zone interessate dal divieto, nelle ore indicate dall’ordinanza del settore Mobilità e Trasporti,  potrà transitare soltanto il personale dell’impresa a cui le operazioni sono affidate, la “Roccasalva costruzioni srl”. Secondo quanto predisposto dal dirigente, Emanuele Fortunato, dalle 7 alle 18 dei tre giorni indicati,  nel primo tratto di via Maestranza, tra via Roma e via dei Santi coronati, sarà in vigore il divieto di sosta in entrambi i lati con rimozione forzata; nel tratto successivo, tra via Santi coronati e via della Giudecca, sarà applicato, invece, il divieto di transito e di sosta nei due lati con rimozione forzata. Quindi, chi percorre via Maestranza da piazza Archimede dovrà girare a sinistra e imboccare via dei Santi Coronati. La parte finale di via Meastranza,  tra il Belvedere San Giacomo e via della Giudecca, potrà essere percorsa in senso inverso rispetto a quello attuale, con svolta a sinistra prima di piazza Corpaci. Nel primo tratto, però, tra Belvedere San Giacomo e Via Vittorio Veneto vigerà il doppio senso di circolazione, con divieto di sosta su entrambi i lati e rimozione coatta. Vietato transitare in piazza Cormaci e in via Gargallo. Al termine dei lavori, i mezzi dell’impresa lasceranno Ortigia con l’assistenza della polizia municipale imboccando via Maestranza e percorrendo in senso inverso piazza Archimede, corso Matteotti, largo XXV luglio, piazza Pancali e infine corso Umberto.

    728x90_Alfa
    freccia