• Smilitarizzazione di via Elorina e waterfront, interpellanza al ministro: “A che punto siamo?”

    Con un’interpellanza al ministro Crosetto, il parlamentare siracusano Filippo Scerra (M5s) riporta all’attenzione del governo la proposta smilitarizzazione dell’ex Idroscalo di via Elorina, a Siracusa. L’idroscalo fino al 2012 è stato la sede del 34° gruppo Radar, mentre oggi lo è del Distaccamento Aeronautico di Siracusa. Si tratta di un’area che si estende per 4 ettari circa e che oggi appare decisamente sovradimensionata per le esigenze tecniche e logistiche dell’Aeronautica.
    “La città – prosegue il parlamentare pentastellato – attende speranzosa la possibilità di riappropriarsi di almeno una parte di quell’area”. Un Comitato cittadino ha anche già messo a disposizioni idee progettuali e competenze professionali per “disegnare” il futuro del waterfront.
    Nel gennaio dello scorso anno, il sottosegretario alla Difesa dell’epoca, Giorgio Mulè, aveva aperto all’ipotesi di una parziale smilitarizzazione dell’area, “nel rispetto delle caratteristiche operative e logistiche che devono essere assicurate”.
    Ma dopo l’entusiasmo iniziale, “ad oggi non vi sono più riscontri sulla vicenda che potrebbe offrire a Siracusa l’opportunità di una significativa riqualificazione del proprio assetto urbano anche attraverso gli strumenti messi in campo dal Pnrr”, lamenta il parlamentare siracusano. “Al ministro Crosetto ho chiesto un aggiornamento sulle eventuali interlocuzioni in corso con le parti interessate ed i motivi per cui, in questi mesi, l’iter sembra essersi interrotto”.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia