• Sortino. I lavoratori Prosat senza stipendio: proclamato lo stato di agitazione

    Stato di agitazione. Lo proclamano i lavoratori della Prosat di Sortino aderenti all’Ugl. Alla base della decisione, il mancato pagamento delle mensilità maturate dallo scorso novembre. “Nonostante questo- spiega una nota della segreteria del settore Igiene Ambientale- i dipendenti continuano a svolgere il normale servizio, per non arrecare disagi ai cittadini. Impossibile- tuona però il sindacato – che non si riesca ad individuare una soluzione nonostante l’ingresso della nuova società. La situazione resta grave”. Al sindaco l’organizzazione sindacale chiede di convocare un incontro con l’azienda per arrivare almeno ad un acconto delle spettanze maturate, al fine di scongiurare il rischio concreto di uno sciopero, con le conseguenze del caso, anche in termini igienico-sanitarie”.

    9413_bmw_iX1_consideration_design_728x90_ga
    freccia