• Stato di calamità per l'agricoltura della provincia siracusana: c'è l'ok della Regione

    I danni della gelata di Capodanno con il duro colpo inferto alle strutture ed ai raccolti agricoli in giunta regionale. L’Assessore Regionale dell’Agricoltura, Nino Caleca, ha illustrato la situazione di grande disagio che stanno vivendo gli agricoltori delle provincia di Siracusa dopo le perturbazioni meteorologiche che si sono verificate nella notte tra il 31 dicembre ed il primo gennaio scorso, definite “gravi”..
    Crocetta, di concerto con i suoi assessori, ha concordato sulla necessità di autorizzare l’avvio alle procedure per la richiesta di dichiarazione dello stato di calamità. Prima però vanno completate le necessarie attività tecnico amministrative di ricognizione ed acquisizione delle richieste di risarcimento per i danni subiti.
    Caleca lo aveva anticipato agli agricoltori riuniti a Marzamemi la scorsa settimana ed ha ribadito anche questa volta la volontà di concretizzare gli impegni assunti col territorio.
    Entro dieci giorni al massimo dovrebbe essere definito il lavoro propedeutico per la dichiarazione dello stato di calamità.

    728x90_jeep
    freccia