• Telefonini in carcere, in una settimana trovati 7 cellulari dalla Penitenziaria di Augusta

    Nuova operazione della Polizia Penitenziaria all’interno del carcere di Augusta. Gli agenti hanno rinvenuto altri 7 piccoli telefoni cellulari, abilmente occultati. Alcuni erano persino dentro alle celle. Non è la prima volta che accade e sulla vicenda si sono già accese le attenzioni della magistratura siracusana. La Procura vuole capire come i telefonini siano entrati in carcere e chi li usasse e per quali comunicazioni con l’esterno.
    Soddisfazione per l’ennesimo ritrovamento operato dalla Polizia Penitenziaria viene espressa dal Sippe, sindacato di categoria. Nello Bongiovanni esalta la “grande professionalità” del personale di Augusta che – seppur sottodimensionato – “svolgere il proprio dovere”.

    freccia