• Ossicodone per potenziare gli effetti della droga: arrestati

    Circa 600 pasticche di ossicodone, un potente oppiaceo reperibile in farmacia sequestrate e due persone arrestate. E’ il bilancio di un’attività di intelligence svolta dalla Guardia di Finanza ad Augusta. L’ossicodone , se utilizzato con cocaina ed eroina, ne potenzia a dismisura gli effetti, con danni devastanti per il sistema nervoso.  I due soggetti individuati dalle Fiamme Gialle si erano muniti di pasticche del potente oppiaceo con l’intento di smerciarle. Se le erano procurate in una farmacia di Catania e in parte occultate in casa di uno dei due arrestati.
    Un primo intervento è stato portato a termine nelle immediate vicinanze di una farmacia
    del capoluogo etneo. I finanzieri, al termine di un serrato pedinamento, hanno fermato per
    un controllo un 40enne augustano appena uscito dall’esercizio.
    L’uomo teneva in mano una confezione di Ossicodone, di circa 100 pezzi, che aveva
    ottenuto grazie alla presentazione di una ricetta riportante il timbro falsificato di un
    medico chirurgo. Le indagini hanno poi condotto anche al presunto complice, con precedenti specifici. Nella sua abitazione, all’interno di un’intercapedine ricavata in bagno, rinvenute due buste di plastica con 500 pasticche del farmaco. Le Procure di Catania e Siracusa hanno convalidato gli arresti.

    728x90_Alfa_Giulietta
    freccia