• Urla, insulti e minacce: finisce il toner, alta tensione all’ufficio tributi di San Giovanni

    Tensione alle stelle ai nuovi sportelli dell’ufficio tributi del Comune di Siracusa, a San Giovanni. I nervi sono saltati quando gli utenti in fila si sono sentiti rispondere che era finito il toner per stampare f24 ed altre comunicazioni inerenti Tari ed Imu. L’ufficio non era stato dotato di un toner di riserva.
    E così, dopo anche punte di trenta minuti di attesa, chi era in coda è stato invitato a tornare un altro giorno. Lì sono saltati i nervi. Urla, insulti e manate contro pareti ed infissi. Per le cinque donne agli sportelli sono stati momenti di grande paura.
    La sicurezza all’interno dei nuovi locali non appare ancora a regime. Senza uscieri, in attesa degli esiti della gara per il front-office, e con la Municipale presente a singhiozzo non sono mancati gli episodi preoccupanti, anche prima dell’aggressione di questa mattina.
    Nelle settimane scorse sono stati denunciati piccoli furti: occhiali da sole, portafogli. Non è difficile per i malintenzionati approfittare di un istante di distrazione delle impiegate per arraffare quanto presente sulle scrivanie. La separazione degli spazi non è infatti netta ed a prova di malintenzionato.
    Anche su questo aspetto i sindacati sono pronti a dare battaglia. E’ giusto, invece, attendersi spiegazioni sulle mancate forniture ad un ufficio delicato come quello tributi, aperto al pubblico. Come è possibile che non ci sia toner per stampare f24 ed altre istanze?

    freccia