• Vende una fotocamera on line e sparisce con i soldi: denunciato

    Dovrà rispondere di truffa l’uomo di 35 anni, campano, già noto agli uffici di polizia. Gli agenti del commissariato di Noto l’hanno denunciato, ritenendolo responsabile di una truffa ai danni di un 58enne di Rosolini. Agli inizi di gennaio, su un famoso social network, avrebbe postato un annuncio finalizzato all’acquisto di una fotocamera Sony usata. La stessa sera,  un messaggio privato sarebbe arrivato in risposta da un uomo che si diceva disposto a vendere la propria fotocamera Sony al prezzo di 600 euro. Acquirente e venditore avrebbero quindi concordato la spedizione  e il relativo pagamento tramite bonifico di metà della cifra, il resto a spedizione avvenuta.
    Avuta contezza che la spedizione della fotocamera era stata presa in carico dal corriere, la vittima eseguiva il pagamento restante. Nella serata del 10 gennaio, la vittima ha notato un annuncio dello stesso venditore e della vendita della stessa fotocamera. Chieste spiegazioni, l’uomo avrebbe tergiversato. Nei giorni a seguire, la persona offesa sarebbe stata bannata sui social, così da non poter più interloquire. La polizia è risalita all’identità del presunto truffatore, non nuovo a truffe commesse in diverse zone d’Italia. Quest’indagine rientra in un’attività che ha visto gli uomini, diretti dal dirigente Paolo Arena, fare luce su una serie di truffe perpetrate a mezzo internet e concluse con la denuncia degli autori dei reati.

    freccia