• Violente mareggiate, si contano i danni dopo il passaggio di Medicane

    Si contano i danni dopo la violenta mareggiata che ha flagellato ieri la costa siracusana, da nord a sud. La coda della perturbazione ciclonica Medicane ha fatto sentire i suoi pesanti effetti. A Siracusa sono andati distrutti sotto i colpi delle violente onde i solarium pubblici di Forte Vigliena e dei Ru Frati. Nella zona balneare brutto pomeriggio quello di ieri per diversi lidi, dall’Arenella a Fontane Bianche. Sdraio, ombrelloni, sedie e tavolini portati letteralmente via dalle onde nonostante i tentativi dei vari staff di liberare un’ampia parte di litorale. Al lido Fontane Bianche l’acqua ha raggiunto persino le cucine e la veranda in murata, distante diverse decine di metri dalla battigia. Al Camonilla caduti anche muretti perimetrali delle villette vicino alla spiaggia. Non è andata meglio al Lido Arenella mentre le foto di Ortigia sotto i marosi fanno il giro della rete.
    Situazione simile in provincia, emblematiche le foto di Marzamemi invasa dal mare. “Sembra Venezia”, dicono stupiti i turisti.

    728x90_jeep_4xe
    freccia