• Violento con l’ex convivente: in carcere giovane di 25 anni

    Atti persecutori, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Dovrà rispondere un giovane di Avola, 25 anni, arrestato dagli agenti del commissariato di Avola. Il giovane, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, dopo avere affiancato la vettura della sua ex convivente, di un anno piu’ giovane di lui, l’avrebbe costretta a fermarsi, aggredendola e colpendo con calci e pugni l’auto della donna. L’uomo, non nuovo a tali episodi violenti nei confronti della sua ex convivente, e per i quali in passato è stato già sottoposto agli arresti domiciliari,a seguito di quest’ultima aggressione è stato condotto in carcere.

    freccia