• Ztl Ortigia, voci di irregolarità da parte di strutture ricettive: controlli

    La voce è arrivata sin nei corridoi del settore Mobilità del Comune di Siracusa: alcuni gestori di strutture ricettive del centro storico utilizzerebbero le loro credenziali per consentire l’ingresso in Ortigia, nelle ore di Ztl, a mezzi non autorizzati. Le auto apparterrebbero anche a persone residenti a Siracusa. Sono stati disposti accertamenti per verificare la fondatezza delle ripetute indiscrezioni.
    «Ci auguriamo – commentano il sindaco, Francesco Italia, e l’assessore Maura Fontana – che le voci siano infondate perché, diversamente, saremmo in presenza di un fatto grave, messo in atto da imprenditori che per primi dovrebbero avere a cuore la salvaguardia di Ortigia. Contro queste persone interverremo in modo fermo, ciò anche a salvaguardia di tutti gli altri operatori commerciali del centro storico che tengono alla città e che hanno con l’amministrazione un confronto sincero e costruttivo».

    freccia