MULTICAR
REALE
MCDONALD 03-2018

Moto. I club siracusani trionfano a Pergusa: primo il Pegaso, secondo il Saro Italia di Canicattini

moto bimbi

Il Motoclub Pegaso sul trono di Sicilia. La storica società motoristica siracusana, fondata nel 2009 da Salvo Catinello, ha vinto la classifica a squadre siciliane per motoclub su 36 sodalizi isolani. E con 1164 punti è stata premiata durante la serata di Pergusa dedicata alle attività del 2017. Il Motoclub Pegaso ha staccato un altro club siracusano, il Saro Italia di Canicattini, mentre al terzo posto si è classificato l’Intrepid of road Palermo.
«E’ un risultato che parte da molto lontano – spiega Catinello – perché parliamo di un motoclub che cura da sempre il vivaio con l’obiettivo di far crescere sempre giovani piloti. E questi risultati sono la logica conseguenza della bontà del nostro operato. Siamo molto attivi nel settore del mini-cross e siamo già proiettati sul prossimo futuro visto che a breve saremo impegnati in diverse competizioni regionali, nazionali ed europei». Catinello gestisce il club con la moglie, Simona Visicale che ne è il presidente, e nel corso degli anni ha ricoperto diversi ruoli in ambito federale e nella Lega motociclismo tanto da diventare un riferimento, tutt’oggi, anche per piloti che nel corso degli anni si sono affermati come i vari Eros Doria, Manfredi Caruso, Giuseppe Greco, Marco Bologna, Micheal Faso, Marco Mandalà e Federica Castelli. Non è la prima volta che il Pegaso eccelle in ambito regionale ma dal primo anno in cui è stata indetta questa speciale graduatoria a squadre, il club aretuseo ha sbaragliato tutti grazie ai risultati di Vincenzo Buonaventura e Davide Marabotto (1° e 2° nella Junior 85), Federica Castelli (prima nella Femminile open), Adriano Siracusano (quarto nei Debuttanti 65), Andrea Monteverde (sesto nei Cadetti 65), Nunzio Trimarchi (sesto nella 125 Junior), Sebastiano D’Agosta (quarto nei Veteran Over) e Giuseppe Bianca (secondo nella Enduro Sprint).

Comments are closed.

ACAT3