• Avola. Sbarco di migranti alla Marchesa, insolito arrivo in barca a vela. Partiti forse dalla Turchia

    Insolito sbarco nella tarda serata di ieri ad Avola. “Bucato” il dispositivo di pattugliamento e controllo attivo nel Mediterraneo da una barca a vela che ha lasciato a terra, tra la Marchesa ed Avola, una cinquantina di stranieri. Tra loro diversi anche i bambini. Si tratta di somali, afgani e pakistani partiti con ogni probabilità dalla Turchia, rotta ormai poco battuta dai trafficanti di uomini.
    Dalla barca madre sono stati probabilmente accompagnati sino a riva da un tender. Un modus operandi già visto recentemente per un episodio simile a Vendicari.
    Ad accorgersi dell’avvenuto sbarco è stata una pattuglia della Polizia che ha intercettato una trentina di migranti che camminavano a piedi lungo la statale. Attivato il dispositivo di soccorso e le relative indagini.

    image_pdfimage_print
  • freccia