MULTICAR2

Esonero di Pidatella, spaccature in società?

pidatella

La seconda sconfitta casalinga su tre incontri e gli otto punti in classifica dopo sei giornate agitano i sonni della dirigenza dell’Sc Siracusa. E si torna a parlare di esonero per il tecnico Orazio Pidatella. Se fino a qualche settimana addietro il presidente Cutrufo aveva difeso l’allenatore etneo da tutte le critiche piovutegli addosso, l’operazione adesso appare più complicata. C’è una tifoseria che ne chiede la testa ma più che alla pressione della piazza, il patron azzurro dovrebbe dar peso ai problemi di organizzazione del gioco e tenuta fisica della squadra.
Oggi, nella serata, potrebbe tenersi un vertice societario d’urgenza con al centro proprio la posizione del tecnico. La squadra è compatta e segue i dettami di Pidatella. Non avrebbe altrimenti senso lo sforzo compiuto domenica per rientrare in partita dopo lo 0-2 dell’Igea Virtus. Evidentemente però non basta.
Una spaccatura su “Pidatella si, Pidatella no” ci sarebbe già stata nelle settimane passate con il direttore sportivo Martello. Era anche arrivato a dimettersi, gesto poi motivato con altri argomenti. Se riunione ci sarà, questa volta, vedrà un vincitore. Se il ds convincerà il presidente della necessità di una svolta, Pidatella sarà esonerato. Se Gaetano Cutrufo rimarrà fermo sulle sue posizioni, potrebbe essere Martello a sbattere la porta e salutare.

Comments are closed.

bogart 4