MULTICAR2

Il porto di Augusta inserito dall’Unione Europea nella lista Ten-T

Porto-Augusta

L’Unione Europea conferma la sua attenzione per il porto di Augusta. Nei giorni in cui in Sicilia si discute di bonifiche da far partire (da anni, ndr) e fondi ritrovati, a Tallin il commissario europeo per i trasporti, Siim Kallas, ha presentato la lista aggiornata dei punti snodo su cui gli Stati membri dovranno investire per creare il mercato unico dei servizi di trasporto per un’Europa unita nel segno dell’intermodalità. Il porto megarese è stato inserito nella lista Ten-T, le reti di trasporto transeuropeo.  Rimane ferma la distinzione tra le reti prioritarie (Core network)  da completare entro il 2030, e reti secondarie da completare entro il 2050. Oltre Augusta, l’UE vorrebbe mettere in rete anche Cagliari, Milford Haven (Galles), Moerdijk (Paesi Bassi), Santa Cruz de Tenerife (Canarie, Spagna), Huelva (Spagna), Candia (Creta), Fiume (Croazia) e Galati (Romania).

Comments are closed.

bogart 4