MULTICAR2

Ingresso a pagamento in Cattedrale per i turisti da Agosto

cattedrale interno

Un ticket di 2 euro, dal primo agosto prossimo, per l’ingresso nella Cattedrale di Siracusa. La novità, che riguarda soltanto i non residenti,  è stata annunciata questa mattina da Monsignor Sebastiano Amenta e rientra nell’ambito di un più ampio progetto di valorizzazione dei beni culturali gestiti dalla Diocesi. I siracusani possono stare tranquilli. A loro nessuno chiederà di pagare per l’accesso al Duomo. I turisti, invece, pagheranno, ma potranno usufruire, altra novità annunciata, di un info point, che andrà anche a colmare una lacuna del territorio in termini di politica del turismo.  “C’è la necessità di arrivare ad una più opportuna regolamentazione del flusso turistico che possa coniugare le esigenze della visita culturale e quelle imposte dalla sacralità del luogo – ha spiegato stamane mons. Sebastiano Amenta –  Ci sarà, da ora in poi,  la possibilità di offrire dei servizi, seppur minimi, di informazione sul patrimonio artistico e storico della nostra città con particolare attenzione a quello cristiano”. Il fine, ovviamente, è anche economico. Fre cassa  per recuperare risorse da destinare  alla manutenzione ordinaria del monumento. Il parroco della Cattedrale, mons. Salvatore Marino, ha ribadito la necessità di coniugare “l’aspetto religioso a quello  culturale. Spesso assistiamo ad un approccio museale alla Cattedrale, dimenticando- conclude monsignor Marino- che è un luogo di culto. Con questo progetto iniziamo un nuovo cammino”

Comments are closed.

bogart 4