CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. L’Inda celebra la Giornata del Rifugiato, performance anche alla Latomia del Paradiso

spettatori teatro greco

Una performance al Teatro Greco ed una alla Latomia del Paradiso, in notturna. Così la Fondazione Inda ha deciso di celebrare la Giornata del Rifugiato, a conclusione dei corsi annuali dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico. Uno spettacolo allestito in collaborazione con la Soprintendenza, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) e la Erg. E ci saranno anche Moni Ovadia e Mario Incudine, impegnati al Temenite con “Le Supplici”. Appuntamento fissato per sabato (20 giugno) con “Alla ricerca di una terra straniera più amica della nostra patria”. Si comincerà alle 18,45 al Teatro Greco, con il saluto di Antonella Basilone dell’Alto commissariato e con l’esibizione degli allievi dell’Accademia d’arte del dramma antico su parole e canti scritti da Ovadia e Incudine.
Il secondo momento della serata è invece in programma alle 21,30 alla Latomia del Paradiso. Protagonisti gli allievi di tutte le sezioni dell’Accademia d’arte del dramma antico e i loro docenti . Si tratta di un centinaio di giovani, dai 5 anni in su, che si cimenteranno in testi di Ovidio, Omero, Tucidide, Pindaro e Marlowe, accompagnati da Mario Incudine e dal ensemble.Interverranno il presidente della Fondazione Inda, Giancarlo Garozzo, il sovrintendente, Gioacchino Lanza Tomasi ed Enrique Baròn Crespo, già presidente del Parlamento Europeo.

Comments are closed.

MCDONALD footer4