• Melilli. Fuori dal Pd chi sostiene la nuova giunta, Lo Giudice: “Al Comune dinamiche distorte”

    “Chi, iscritto al Pd o eletto nelle sue liste è nella nuova giunta o la sostiene, agisce a titolo personale ponendosi, di fatto, fuori dal progetto politico del Partito Democratico”. Non lascia spazio ai dubbi la dichiarazione del segretario provinciale del Pd, Alessio Lo Giudice che interviene in questo modo sulle ultime vicende politiche e amministrative del comune della zona industriale. “Nei mesi scorsi- ricorda Lo Giudice- il Partito democratico si è adoperato per ricomporre, a Melilli, un quadro politico coerente con i percorsi nazionali e regionali e in grafo ci garantire stabilità amministrativa, agendo nell’interesse della comunità. Oggi, purtroppo- osserva il segretario provinciale- assistiamo a una nuova scomposizione di tale quadro dovuta a continue tensioni che nulla hanno a che vedere con la visione politica che dovrebbe sempre ispirare chi ha a cuore le sorti di un Comune importante come quello di Melilli”. L’azzeramento dell’esecutivo da parte del sindaco, Pippo Cannata rappresenta, per il Pd motivo di spaccatura profonda. “Scelte compiute in solitudine- sottolinea Lo Giudice- così come, senza il coinvolgimento del Pd, il primo cittadino ha azzerato la giunta comunale”.

  • freccia