CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR
MULTICAR2

Noto. Riduce l’ex suocero in fin di vita con calci e pugni, arrestato per tentato omicidio un 39enne

tentato omicidio noto

E’ ricoverato in prognosi riservata al Di Maria di Avola l’uomo ultracinquantenne aggredito violentemente in casa. E’ stato sorpreso nel sonno, nella sua abitazione di Noto, e colpito con calci e pugni sino a perdere conoscenza.
A dare l’allarme è stata la figlia dell’uomo, in quel momento anche lei in casa. Terrorizzata per quanto stava accadendo è scappata, avvisando la Polizia a cui ha fornito elementi sufficienti per riuscire a risalire all’identità dell’aggressore.
Con l’accusa di tentato omicidio premeditato e pluriaggravato è stato arrestato Gianluca Raeli, 39 anni, di Noto.
Intorno alle 18.00 di ieri l’aggressione, avvenuta in un appartamento di via Boito. Gli agenti lo hanno raggiunto nella sua abitazione, raccogliendo importanti elementi di prova a suo carico. Alcuni capi di vestiario dell’uomo, tra cui un paio di scarpe, ancora intrise di sangue, sono stati sequestrati.
Il movente di tanta ferocia pare sia da ricondurre ai dissapori seguiti alla fine del rapporto sentimentale con la figlia del ferito. Raeli, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, è stato condotto in carcere.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2