• Progetti di promozione turistica, Noto si piazza prima in graduatoria

    I progetti di promozione turistica e culturale del Comune “premiati” a diversi livelli. L’Infiorata di Noto si è classificata al primo posto, insieme al Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo nella graduatoria degli eventi che la Regione ha deciso di finanziare ed un altro primo posto se lo è guadagnato il progetto “Efian”, experimental fruition ingenious ancient Noto, finanziato dal ministero dell’Universirà e della Ricerca nell’ambito del programma operativo nazionale “Ricerca e Competitività 2007-2013″. L’idea, che sarà illustrata venerdì pomeriggio alle 16,30 nel corso di un incontro nella sala Gagliardi di palazzoTrigona, è quella di ricostruire, attraverso la realtà virtuale, alcune aree di Noto Antica, distrutta dal terremoto del 1693. Il Miur ha reputato il progetto il migliore in Italia. Oggi, intanto, si presenta un’altra iniziativa, in questo caso legata al turismo accessibile, realizzata insieme a Siracusa. Itinerari nuovi, anche in lingua dei segni, nell’ambito dei quali si racconterà la storia delle due città. Le guide turistiche saranno affiancate da un interprete Lis.”Siamo veramenti contenti di questi importanti e concreti riconoscimenti. Soprattutto per quanto riguarda quest’ultimo – dichiara il vice Sindaco e Assessore al Turismo e Spettacolo, Frankie Terranova- Le buone pratiche del turismo accessibile manifestano la forte volontà non solo di abbattere le barriere architettoniche ma soprattutto quelle mentali”.

  • freccia