• Rosolini esclusa dal Patto per il Sud, il Pd: “Di chi è la colpa?”

    Non figurano progetti destinati al Comune di Rosolini tra quelli finanziati nell’ambito del Patto per il Sud. Il Pd locale protesta, ricordando anche la mancanza di fondi Cipe. “Dei 5 miliardi 750 milioni di euro per la Sicilia- ricorda Vanni Baglieri- non arriverà nemmeno un centesimo. Dopo anni in cui il Mezzogiorno è stato mortificato, deriso, umiliato, scartato dai Governi di centro destra filo-leghista, abbiamo oggi un governo nazionale che guarda finalmente alla Sicilia, al Sud come una risorsa e non come una zavorra.Ebbene, di queste ingenti risorse destinate al dissesto idrogeologico, al turismo, alle infrastrutture, che molti comuni siciliani – perfino il piccolo comune di Portopalo di Capo Passero – hanno ricevuto, la città di Rosolini non vedrà nulla”. Baglieri si chiede di chi sia la responsabilità. Ipotizza che possa essere della Regione o del sindaco, Corrado Calvo “che non riesce a programmare e presentare i vari progetti”. Il primo cittadino è accusato di essere più interessato all’immagine che ai fatti concreti. Al Comune il Pd chiede di illustrare ai cittadini, carte alla mano, quali progetti siano stati presentati.

  • freccia