• Rosolini, ultimo saluto al piccolo Vanni: “avevi una vita davanti, spero che il paradiso esista”

    Palloncini bianchi in volo verso il cielo. Questo il saluto commosso di Rosolini al piccolo Vanni, morto domenica scorsa durante quella che doveva essere una tranquilla passeggiata in contrada Timparossa, sul calesse trainato da un asinello, poi imbizzarritosi.
    Tutta la comunità si è stretta ieri attorno alla famiglia del bimbo di 8 anni. Una vicinanza discreta e silenziosa, composta nello straziante dolore di un rito officiato da tutti i sacerdoti di Rosolini. Con l’impossibilità di trovare una risposta alla domanda principale: “perchè?”, pur nel tentativo di conforto offerto dalla fede.
    Centinaia i messaggi di cordoglio. Corrono veloci sui social network. E uno in particolare commuove il popolo della rete: ” Avevi una vita davanti … Spero solo che il paradiso esista veramente…”, scrive Peppe. E giù lacrime su lacrime.
    Sul fronte delle indagini, intanto, eseguita l’autopsia disposta dal pm Grillo. Prime conferme sulle cause del decesso: un forte trauma cranico.

  • freccia