MULTICAR2

Siracusa. A scuola con banchi, sedie e cattedre da rottamare: “col bilancio approvato acquisteremo i nuovi arredi”

scuola

Sottotraccia, nasce un caso arredi scolastici. Banchi, sedie, cattedre, attaccapanni. Le dotazioni degli istituti comprensivi del capoluogo iniziano a pagare dazio al tempo ed all’usura. Le dirigenze scolastiche hanno segnalato per tempo il problema ma la soluzione non appare semplice.
L’assessore alle politiche scolastiche, Roberta Boscarino, non nasconde il problema. “Con l’approvazione del bilancio cercheremo di far fronte alle emergenze arredi”, fa sapere alla redazione di SiracusaOggi.it. Nei mesi scorsi, per tamponare, si era deciso di utilizzare gli arredi del plesso della Chindemi di via Temistocle, attualmente chiuso per lavori (che dovevano concludersi, però, a gennaio 2016).
La coperta è corta. Ed a neanche un mese dall’avvio del nuovo anno scolastico i problemi si moltiplicano. Dalla carenza di aule alle condizioni degli arredi scolastici.

Comments are closed.

bogart 4