acat
ARTE OTTICA
MULTICAR2

Siracusa. Ambientalisti in festa per l’approvazione del Piano Paesaggistico: “basta speculazioni”

19702615_449838435387473_3338173232143012653_o

Esultano gli ambientalisti siracusani alla notizia dell’approvazione del piano paesaggistico. “Da oggi non ci sono più attenuanti: lo sviluppo del territorio deve coniugarsi con le esigenze di conservazione del patrimonio culturale e naturale. Costruire senza tener conto dei vincoli derivati dalla presenza di aree archeologiche, antropologiche, paesaggistiche o naturali non sarà più possibile”, dice Fabio Morreale, presidente di Natura Sicula e anima del coordinamento Sos Siracusa.
“Per decenni a Siracusa hanno costruito senza regole”, continua. “In via Arsenale hanno piantato un palazzo sopra le terme bizantine. Sulla Necropoli di Megara iblea hanno costruito un cementificio. Nel Parco delle Mura Dionigiane un centro commerciale. Una villa sopra la Latomia del Filosofo. Per non parlare delle costruzioni abusive e tollerate a due passi dal mare. Sono finiti quei tempi”.
Soddisfatti anche i Verdi con il portavoce Peppe Patti che festeggia per “lo strumento in più″ a tutela del territorio. “Adesso tocca alle amministrazioni comunali adeguare i Piani Regolatori ai vincoli. Si risolve finalmente la tragicommedia del Prg di Siracusa che come più volte detto istigava a delinquere poiché non conteneva al suo interno i vincoli di tutela. Adesso l’amministrazione Garozzo è costretta ad affrontare la maxi variante al Prg per fermare le ultime speculazioni in atto”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store