MULTICAR

Siracusa. Asili nido, si muove anche il sindacato: “piano urgente per uscire dall’emergenza”

asili nido

Crisi della gestione del servizio pubblico degli asili nido, si muove anche il sindacato. La Fp Cgil, con il segretario provinciale Franco Nardi, chiede un incontro con il sindaco di Siracusa e l’assessore alle politiche sociali. “Il servizio, che doveva essere fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale, che avrebbe dovuto esprimere solidità e sicurezza economica per le lavoratrici e i lavoratori del settore, certezza per le famiglie dei bimbi che frequentano gli asili, è tutt’altra cosa”, scrive in una nota siglata insieme alla segreteria confederale della Cgil.
Il punto critico è un iter ancora “incompleto, visto che non è stato firmato il contratto tra le parti (amministrazione comunale e cooperative, ndr), nonostante sia trascorso quasi un anno dall’aggiudicazione”, critica Nardi. Ed effetto diretto di questa situazione è “l’incertezza nel diritto di stabilizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori, subbuglio nelle famiglie che apprendono di chiusure imminenti delle strutture” oltre alla già nota vicenda degli stipendi arretrati a causa del ritardato pagamento dei canoni alle cooperative.
Da qui la richiesta di un incontro urgente per farsi che possa rientrare l’emergenza del settore.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store