Fosfovit Lo Bello
CITROEN
ITOOTH

Siracusa. Baratto amministrativo, Sorbello: “Altro che in dirittura d’arrivo. Nessuna traccia della proposta”

baratto-amministrativo

Tempi ancora lunghi prima che il baratto amministrativo possa diventare realtà nel capoluogo. Ne è convinto il consigliere comunale Salvo Sorbello, nonostante nei giorni scorsi l’assessore Gianluca Scrofani abbia annunciato che il regolamento proposto dall’amministrazione sarebbe approdato subito in consiglio comunale. Il baratto amministrativo è  la possibilità per i cittadini delle fasce di reddito più basse e che non riescono a far fronte al carico fiscale, di mettersi in regola con la tassa sui rifiuti offrendo la loro opera per piccola manutenzione o di riqualificazione di decoro urbano al Comune .”Proprio ieri ho cercato la proposta dell’amministrazione per visionarne i contenuti- spiega l’esponente di “Progetto Siracusa”- Stranamente non è stato possibile nemmeno trovarla. Questo lascia supporre che, tra l’avvio dell’iter, il passaggio nelle relative commissione- tre delle quali praticamente bloccate- e l’approvazione da parte del consiglio comunale debba ancora trascorrere parecchio tempo”. Considerazioni a cui Sorbello ne aggiunge altre. L’ex assessore ribadisce che “è assurdo che su cinque commissioni consiliari ce ne siano tre che non riescono ancora ad eleggere nemmeno il proprio presidente. Emblematico il caso della seconda commissione, che dovrebbe occuparsi di Politiche Sociali e Cultura, con temi fondamentali come gli asili nido e i fondi Pac solo per fare un paio di esempi. Da circa sette mesi questa commissione non si riunisce nemmeno”. Infine un commento. “Forse il baratto dovremo farlo noi, barattando, cioè, il nostro incarico con un po’ di dignità in più. Questo consiglio comunale sta davvero perdendo la faccia”.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store