MULTICAR2

Siracusa. Beach Litter, in spiaggia con i rifiuti: indagine di Legambiente, ecco le “bocciate”

spiagge sporche

Si chiama Beach Litter ed è l’indagine nazionale di Legambiente sulle spiagge più sporche d’Italia. Non riguardo la qualità dell’acqua o la balneabilità ma la presenza di rifiuti in spiaggia nel mese di maggio, con campionamenti effettuati dai vari circoli.
In media sono stati trovati 714 rifiuti ogni 100 metri lineari di spiaggia. La maggior parte dei rifiuti sono rappresentati dalla plastica (76,3%), poi mozziconi di sigarette (7,9%), rifiuti di carta (5,5%), metallo (3,6%), vetro/ceramica (3,4%), legno (1,3%), rifiuti tessili (1,2%) e gomma (0,8%).
Per Siracusa finiscono nella poco lusinghiera classifica (da nord a sud): Marina di Priolo, la spiaggia libera dell’Arenella, la Spinazza, Morghella e Punta delle Formiche.
Sul sito di Legambiente è disponibile una mappa interattiva con dati precisi per ogni spiaggia analizzata.

Comments are closed.

MCDONALD footer4