• Siracusa. Bilancio, secondo giorno di Consiglio: non passa emendamento per lo Zaira

    E’ in corso la seduta di Consiglio comunale dedicata all’esame degli emendamenti al bilancio. E’ la seconda convocazione dopo la giornata di ieri, conclusa poco dopo le 19 con una prima serie di approvazioni. Degli oltre 200 presentati finora ne sono stati esitati, tra approvati e respinti, una quarantina.
    Si è ripreso in mattinata con la trattazione dell’emendamento del consigliere Carlo Gradenigo per la realizzazione di infrastrutture per assicurare il collegamento via mare Ortigia Plemmirio. Emendamento che lo stesso proponente, per l’anno 2019, ha ritirato.
    L’Aula su successivamente approvato l’emendamento, a firma del consigliere Simone Ricupero che impegna, nel triennio, 9mila euro per concerti ed attività natalizie.
    Tre gli emendamenti presentati dal consigliere Antonino Trimarchi approvati dal Consiglio. Con il primo si prevede la pubblica illuminazione del parcheggio di via Taormina per 15mila euro; il secondo prevede la realizzazione di un parco giochi in piazza Caduti del Conte Rosso a Cassibile, per 4mila euro; con il terzo si impegnano 4000 euro per la pubblicazione illuminazione in via dei Rododendri.
    Il Consiglio ha poi approvato gli emendamenti del Gruppo dei Verdi, illustrati da Salvatore Costantino, che stanziano 9mila euro per l’acquisto di mezzi tecnici per la Polizia municipale, e 3500 euro per la realizzazione della sbarra di accesso al parcheggio Von Platen.
    Un emendamento tecnico di Forza Italia istituisce un nuovo capitolo in entrata che fa riferimento al finanziamento di 987mila euro da parte della Regione per il completamento del parcheggio di via Mazzanti: ad esporlo il capogruppo Ferdinando Messina.
    E’ toccato a Michele Mangiafico illustrare quattro emendamenti del gruppo “Amo Siracusa”: con il primo si destinano 20mila euro per la realizzazione, attraverso l’acquisto della relativa segnaletica, delle cosiddette “Zone 30”, aree a traffico limitato volute dall’Unione europea per aumentare la sicurezza stradale, ridurre l’inquinamento e la manutenzione stradale; con il secondo si impegnano 20mila euro per l’acquisto di arredi e attrezzature per parchi giochi Robinson, prevedendo interventi di manutenzione di quelli esistenti o sostituzione di quelli ammalorati; il terzo, infine, impegna 16mila euro per la pulizia dei canali di scolo in vista della prossima stagione delle piogge; l’ultimo stanzia 7500 euro per l’acquisto di compostiere.
    L’Aula ha poi approvato l’emendamento, illustrato dal consigliere Cetty Vinci, che destina 7500 euro a favore delle persone bisognose affette da linfedema con Isee inferiore a 16mila euro. Approvato anche l’emendamento, illustrato per Forza Italia da Ferdinando Messina, che destina 300mila euro della quota sbigliettamento dei siti regionali alla manutenzione straordinaria delle ringhiere del lungomare Ortigia.
    E’ poi toccato al consigliere Mauro Basile illustrare i due emendamenti del gruppo “Siracusa protagonista con Vinciullo” che stanziano 110mila euro complessivi per la realizzazione della strada e dei marciapiede di via Cavalieri di Vittorio Veneto. Un ulteriore emendamento, sempre illustrato da Basile, impegna altri 30mila euro per il completamento di via Monte Renna, oltre ai 30mila già impegnati ieri.
    20mila euro, grazie ad un emendamento del gruppo Amo Siracusa, andranno invece per la manutenzione dello stadio De Simone.
    Dopo la pausa per il pranzo, i lavori sono ripresi alle 15 ed ancora in corso. Tra le decisioni dell’aula destinate a far discutere, la mancata approvazione dell’emendamento di Siracusa Protagonista, illustrato in aula da Salvo Castagnino, con cui si vincolavano somme destinate a recuperare il peschereccio Zaira bloccato a Malta dal giorno del drammatico incidente costato la vita a 2 persone. L’astensione di 14 consiglieri non ha permesso l’approvazione dell’emendamento.

    image_pdfimage_print
  • freccia