MULTICAR2

Siracusa. “Cambiamo l’aria”, raccolta firma sabato in Largo XXV Luglio

cambiamo l'aria

Si chiama “Cambiamo l’Aria” ed è la campagna nazionale promossa dal comitato nazionale “Legge Rifiuti Zero” a cui aderisce anche Siracusa. Banchetto di raccolta firme sabato 18 novembre, dalle 17 alle 22, in piazzale XXV Luglio.
L’associazione Rifiuti Zero Siracusa sposa il “Firma Day” perchè Siracusa “è città che si trova a ridosso di un sito sensibile, quello del polo petrolchimico, che è causa di immissione nell’atmosfera di sostanze inquinanti ed odorigene che destano notevole preoccupazione fra i cittadini del quadrilatero Augusta, Melilli, Priolo e Siracusa”, spiega il portavoce Salvo La Delfa.
Attraverso la raccolta firme si richiedono, a livello nazionale, urgenti misure correttive necessarie per invertire la situazione ambientale critica, testimoniata anche dal rapporto “EcoSistema Urbano 2017″.
La campagna è a supporto del ricorso al Tar Lazio per l’abrogazione dell’art. 35 del “Sblocca-Italia” ed è mirata a raccogliere firme per tre diverse petizioni da presentare al Parlamento italiano per introdurre modifiche alla Legge 549/1995 ed al T.U. Ambiente D.Lgs. 15/2/2016. “Dobbiamo colmare il vuoto normativo nazionale sul diffuso e nocivo inquinamento olfattivo prodotto dagli impianti industriali e per incrementare fortemente l’importo del contributo Conai destinato ai Comuni per essere utilizzato per attività di raccolta, riciclaggio e recupero delle varie frazioni differenziate”, dice ancora La Delfa.

Comments are closed.

bogart 4