• Siracusa. Castello Eurialo, i forestali lo ripuliscono in un mese. Resta il nodo apertura a singhiozzo

    I forestali ripuliscono l’area del castello Eurialo. Via le erbacce, via quant’altro insozza i resti della fortezza dell’antichità. Da domani cominciano le operazioni di scerbatura con tanto di sopralluogo anche dell’assessore regionale ai Beni Culturali, Carlo Vermiglio, appositamente a Siracusa. Ad accompagnarlo anche il presidente della commissione bilancio Ars, Enzo Vinciullo.
    I fondi necessari per l’intervento, 100.000 euro, sono stati messi a disposizione dall’azienda delle foreste demaniali. Soddisfatta la soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa che aveva pressato per poter ottenere il fondamentale risultato.
    Ma resta aperto il nodo della cronica mancanza di custodi regionali che impedisce la regolare apertura del castello Eurialo. L’assessorato regionale sta vagliando la possibilità di utilizzare personale Asu, mentre la soprintendenza cerca di individuare associazioni che possano essere utilizzate per la manutenzione e salvaguardia dell’area. I candidati, in verità, non mancano. A partire dall’associazione guide turistiche di Siracusa.
    Le operazioni di pulizia dureranno un mese circa. Al termine verrà inaugurato l’Antiquarium allestito nei pressi della fortezza dove, con sistemi multimediali, verrà illustrata la storia della fortezza e come in epoca greca venisse utilizzata.

  • freccia