CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Differenziata d’emergenza, solo lunedì il calendario per il capoluogo

cartone

Bisognerà attendere lunedì 1 agosto per conoscere date, orari e zone di raccolta differenziata porta a porta di carta e cartone a Siracusa. Dopo il test generale di Belvedere, lo scorso martedì, tocca adesso al capoluogo.
L’attesa è stata particolarmente lunga se si pensa che l’ordinanza che dispone il piano di emergenza per contrastare il proliferare dei rifiuti in strada ha già 10 giorni di vita. E serve ancora un intero fine settimana per definire gli ultimi aspetti.
Alla fine, tra l’ordinanza e il piano vero e proprio saranno trascorsi 13 giorni. Un tempo che ha “raffreddato” l’entusiasmo dei siracusani e che rischia di trasformare i primi giorni di differenziata di carta e cartone porta a porta in un cammino tutto in salita.
Già il test di Belvedere ha fatto emergere i primi punti critici e tra questi il mancato rispetto dell’orario indicato (tra le 7 e le 9 del mattino) per il conferimento dei sacchetti con la carta ed il cartone accanto al civico dell’abitazione.
I 13 giorni tra l’ordinanza e il piano vero e proprio sono stati però dettati anche dalla complessità nell’organizzare il servizio per una città della dimensione di Siracusa e da alcune resistenze da vincere. Tutto, peraltro, sotto scadenza della proroga concessa ad Igm per luglio. In queste ore viene infatti definita la nuova che terrà conto dei tempi dettati dall’Urega per la ripetizione delle procedure di gara per l’affidamento del nuovo servizio (prossimo incontro a settembre, ndr) e della necessità di non interrompere il cammino intrapreso con la differenziata di “emergenza”.
Rimane una priorità un piano di comunicazione il più ampio e capillare possibile. Senza la collaborazione dei cittadini, infatti, il sistema non decolla.

Comments are closed.

CANNATA 2
VINCIULLO2