MULTICAR2

Siracusa. Ex Provincia, firmati i mandati per quasi 14 milioni di euro. Ma Ragusa è pronta ad impugnare tutto

IMG_20171024_115730

Sono stati firmati i mandati di pagamento al Libero Consorzio di Siracusa. L’assessore regionale Bruno Marziano conferma: “i due provvedimenti da 2,7 milioni e quello da 11,9 milioni sono stati firmati e repertoriati in Regione. Adesso si tratta quindi di avere il materiale trasferimento nelle casse del Libero Consorzio stesso”.
Cosa che potrebbe permettere finalmente il pagamento di alcune delle mensilità arretrate ai dipendenti ma non ancora una ripresa dei servizi di un ente alle prese con una crisi senza fine e dalle diverse cause.
La notizia è comunque positiva. Non ancora sufficiente, secondo i lavoratori, per desistere dall’occupazione del palazzo di via Malta. Anche perchè sui famosi 11 milioni di euro dell’ultima ripartizione regionale i tempi potrebbero essere lunghi se non lunghissimi. La ex Provincia Regionale di Ragusa è pronta alla guerra. Il deputato regionale ibleo, Nello Dipasquale, si dice pronto ad impugnare il decreto. “Ci sono differenze sproporzionate. La ripartizione, invece, dovrebbe essere effettuata in modo equo tra i Liberi Consorzi, mentre si evince un forte squilibrio nei confronti di Siracusa”. Per questo si è già rivolto a Crocetta: “si fermi e faccia un passo indietro, ristabilendo una forma di equità”. Altrimenti da Ragusa dichiareranno guerra, pronti ad impugnare il provvedimento.

Comments are closed.

bogart 4