MULTICAR

Siracusa-Gela, entro l’anno pedaggio “completo” per un’autostrada “incompleta”

casello_cassibile02

La Siracusa-Gela, l’autostrada che non c’è, sta per “regalarsi” anche il pedaggio. Entro la fine del 2014 si pagherà il Siracusa-Rosolini e quindi anche per le uscite di Noto e Avola.  Il presidente del Consorzio Autostrade Siciliane, Rosario Faraci, conferma la notizia e infatti in questi giorni vengono completati i lavori  alle barriere di Cassibile, Avola, Noto e Rosolini. E sono comparsi  i cartelli con la segnalazione del tratto a pagamento. Si attende l’autorizzazione del Ministero dei Trasporti prima di procedere all’apertura effettiva dei caselli. Peccato si tratti di un’autostrada dai servizi minimi. Dal fondo stradale sconnesso ai cantieri aperti che causano code chilometriche sotto il cole cocente ogni fine settimana.

Comments are closed.

Siracusa City Play store android
Siracusa City App store