• Siracusa. Giornata della Legalità nell’anniversario della strage di Capaci

    Oltre trecento studenti siracusani, quattro istituti superiori coinvolti: sono i numeri principali della Giornata della Legalità che la Fondazione “Siracusa è Giustizia” e la sezione Anm, Associazione Nazionale Magistrati di Siracusa organizzano per lunedì 23 maggio. E’ l’anniversario della strage di Capaci.
    Magistrati incontrato e dialogano con gli studenti. L’Istituto Rizza, con la professoressa Gugliemino, ospiterà Antonio Nicastro, l’Istituto Nautico, col professore Salvatore Ricupero, converserà con Michele Consiglio, l’Istituto per Geometri Juvara, con la professoressa Angela Barone, aprirà le porte ad Andrea Palmieri ed, infine, il Liceo Classico Di Rudinì Raeli di Noto, con la professoressa Corrada Fatale, avrà modo di confrontarsi con Chiara Salamone.
    Collaborano anche componenti dell’Istituto Gestalt, coordinati dalla professoressa Margherita Spagnuolo Lobb. E a quest’ultima si deve la realizzazione di un test sui temi della legalità e della giustizia che verrà sottoposto ai giovani durante la mattinata.
    “Un grande momento di partecipazione – commenta Ezechia Paolo Reale, presidente della Fondazione Siracusa è Giustizia – che non fa che anticipare quello che ormai sta diventando una riflessione importante, ovvero i nostri studenti coordinati e seguiti dai loro professori, pensano, ragionano sul tema della legalità. Quest’anno, infatti, le stesse scuole – aggiunge Reale – che aderiscono alla Giornata della Legalità parteciperanno anche al concorso nato due anni fa proprio per loro perché possano riflettere sul territorio, sulla propria vita di tutti i giorni. Un grande entusiasmo, una grande iniziativa a cui tutti partecipiamo, arricchiti anche dalla esperienza dei magistrati di Siracusa, mettendoci dinanzi ai nostri giovani e parlando con loro”.

  • freccia