ARTE OTTICA
VILLA POLITI SUMMER
MULTICAR

Siracusa. Igiene Urbana, riunione tecnica con Igm a palazzo Vermexio: le incognite dell’affidamento

sitin igm02

Il futuro del servizio di igiene urbana a Siracusa comincia oggi. Dopo il pronunciamento del Tar di Catania che, di fatto, sentenzia la vittoria di Igm, questa mattina a palazzo Vermexio incontro tra l’assessore Pierpaolo Coppa e l’amministratore della società, Giulio Quercioli.
Non si vuole perdere tempo e la volontà della amministrazione comunale è quella di arrivare nel più breve tempo possibile alla partenza del nuovo servizio: differenziata spinta, kit distribuiti ai cittadini e nuovo piano di spazzamento delle vie cittadine.
Ma proprio le tempistiche rimangono incerte. Innanzitutto, dopo quanto disposto dalla Prima Sezione del Tar, bisogna ora procedere ad una nuova aggiudicazione definitiva, questa volta ad Igm. Il provvedimento dovrà, poi, essere ripubblicato. E se nei 30 giorni seguenti Ambiente 2.0 e Tekra non presenteranno ricorso al Cga avverso alla aggiudicazione si potrà procedere alla ricontrattualizzazione. Ma potrebbero servire almeno due mesi prima di arrivare alla firma del contratto e – certamente – non è verosimile pensare ad un avvio del nuovo servizio ad agosto. Ma questa, peraltro, è l’ipotesi ottimistica. Perchè se dovesse, invece, arrivare qualche ricorso Siracusa potrebbe dover aspettare tra i sei ed i dodici mesi prima di uscire dallo stallo.

foto archivio

Comments are closed.

MCDONALD footer4