• Siracusa. Il flop del Piano Giovani Sicilia, Cna propone una strada alternativa

    “Coinvolgere le associazioni di categoria perché,a titolo gratuito, facilitino l’incontro tra imprese e giovani inoccupati”. Sarebbe questa, per la Cna della provincia, guidata da Gianpaolo Miceli, la strada da seguire per superare i problemi legati all’avviso per i tirocini formativi. L’associazione ha scritto al presidente della Regione, Rosario Crocetta e agli assessori Giuseppe Bruno e Nelli Scilabra. ” E’ chiaro a tutti- commenta il coordinatore dei Giovani di Cna della provincia, Gianpaolo Miceli- che le politiche occupazionali di cui la Sicilia ha un disperato bisogno possono avere un successo concreto solo se si punta all’incontro diretto tra giovani disoccupati ed imprese e solo le associazioni di rappresentanza del lavoro produttivo possono assicurare la facilitazione dell’accesso al mercato del lavoro dentro le imprese alle giovani generazioni della nostra Regione”. 
    (Foto: dal web)

    image_pdfimage_print
  • freccia