MULTICAR
MCDONALD 03-2018

Siracusa. Il rifacimento di via Crispi non parte: i soldi ci sono, il progetto anche. Che manca?

via crispi

La riqualificazione di via Crispi diventa un piccolo mistero. I soldi ci sono, il progetto pure, la modifica anche. Cosa manca per aggiudicare i lavori e dare il via al cantiere?
La domanda, attualmente, rimane senza risposta.
L’anno che sta per chiudersi si era aperto con una buona notizia. A gennaio disponibili 1,8 milioni di euro per riqualificare la dissestata strada che conduce alla stazione. Via libera dall’assessorato regionale alle Infrastrutture al finanziamento con decreto. A settembre l’ufficio tecnico ha lavorato ad una modifica al progetto per poter “rinforzare” il fondo stradale e la delicata posa delle basole onde evitare lo “sprofondamento” notato in corso Umberto. Entro l’anno era poi prevista l’aggiudicazione. Con i cui risparmi si sarebbe poi asfaltato anche il tratto meno “nobile” di corso Umberto, la parallela di via Crispi, al limite della praticabilità. Dell’aggiudicazione, però, non si hanno notizie precise. Insomma, tutto il 2017 rischia di passare senza novità concrete per il rifacimento di via Crispi, nonostante la buona notizia di gennaio scorso.
Il progetto prevede la ripavimentazione della strada, mantenendo il sistema delle basole. Saranno rifatti e modificati i marciapiedi, razionalizzando gli spazi per la sosta, e sui quali saranno realizzate le corsie per ipovedenti. Sarà del tutto ammodernata l’illuminazione pubblica, sia per quel che riguarda l’impianto che i corpi illuminanti, e sarà collocata la segnaletica turistica.

Comments are closed.