CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. Incendi da nord a sud, pomeriggio da incubo a Belvedere: evacuate diverse famiglie

incendio belvederer

Ore di gran lavoro per i vigili del fuoco, coadiuvati da squadre della protezione civile comunale e poi forestali e carabinieri. Da ieri sera ad oggi, diversi incendi in lungo e in largo per il territorio di Siracusa hanno richiesto interventi.
Situazione particolarmente seria nei pressi di Belvedere, con diversi focolai, ben sette censiti alle 17. Fiamme alte, alimentate anche dal vento di scirocco, hanno minacciato da vicino diverse abitazioni. Alcune famiglie sono state fatte evacuare precauzionalmente da carabinieri e vigili del fuoco. Altre si erano date alla fuga all’avanzare, pericoloso, delle fiamme, alte anche venti metri. Fumo denso anche a livello stradale. I primi ad arrivare sul posto gli uomini del servizio comunale di Protezione civile che hanno allertato vigili del fuoco e la forestale. Prontamente attivate anche Avcs con fuoristrada e moduli anticendio e Nuova Acropoli. Il fronte del fuoco è ampio, si sta spostando. Sollecitato due volte l’intervento del canadair per un aiuto dall’alto. Il pericolo non è ancora del tutto scampato.
Fiamme nei pressi della zona industriale, ad ovest, sui monti Climiti, tra Melilli e Priolo. Rallentamenti in autostrada, la Siracusa-Catania, per la presenza di fumo. Problemi identici pure lungo la Maremonti. In fiamme anche una ampia porzione di terreno nei pressi dell’Arenella.
Questa mattina, sterpaglie in fiamme nelle vicinanze degli uffici delle Politiche Sociali. Ieri sera, infine, incendio nei pressi della fonte Ciane.
Tutte le squadre dei vigili del fuoco sono a lavoro, con la collaborazione dei gruppi di protezione civile.

Comments are closed.

MCDONALD footer4