CUTRUFO
ARTE OTTICA
MULTICAR

Siracusa. “La Croce e la Torah”, incontro per la pace in Santuario

Manifesto Siracusa 2015

L’arcivescovo di Haifa e Terra Santa ed Esarca Patriarcale Maronita per Gerusalemme, Palestina e Giordania monsignor Moussa El Hage, sarà uno dei protagonisti quest’anno all’incontro per la pace organizzato dai Gruppi di preghiera della Regina della Pace.
Appuntamento alla Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime da giovedì 19 a
sabato 21. Il primo giorno ci sarà un momento di preghiera e venerdì 20 l’incontro entrerà nel vivo con la Scuola di Comunione coordinata da padre Gian Matteo Roggio e l’apertura dello Shabbat.
Momento suggestivo sarà la Via Lucis e fiaccolata con la Croce e la Torah dalla chiesa di San Giovanni al Santuario della Madonna delle Lacrime, dove sarà celebrata la messa in rito maronita per la pace in Terra Santa. La celebrazione sarà presieduta da mons. Moussa El Hage.
Sabato sul tema “I giovani costruiscono la pace” e “La condizione dei giovani in Israele” interverrà Charbel Maroun, presidente del Movimento Mariano in Terra Santa. Su “Israele e la Chiesa di Terra Santa: sofferenza e speranza” si confronteranno Predrag Mandelbaum, responsabile della comunità ebraica di Mostar e monsignor Moussa El Hage. Infine ci sarà una Preghiera ecumenica per l’unità fra ebrei e cristiani.
“Ciò che caratterizza i Gruppi di preghiera – ha spiegato il coordinatore dei Gruppi, Giuseppe Cartella – è pregare per la pace, operare per la pace, diventare pace. Una delle chiamate è proprio costruire la pace facendo dialogare le religioni ed i popoli. Siracusa e la Sicilia sono punto di incontro”.
I Gruppi di Preghiera della Regina della Pace ribadiscono che, come ogni anno, sono in distribuzione dei pass assolutamente gratuiti, realizzati esclusivamente per mantenere l’ordine all’interno del Santuario, luogo di preghiera.

Comments are closed.

MCDONALD footer4