MULTICAR

Siracusa. La revoca degli incarichi ai soprintendenti. Sel: “Basile torni al suo posto”

basile

“Sembra quasi diventata una buona abitudine creare difficoltà alle persone invece hanno tutta la buona intenzione di tutelare un patrimonio, la cultura”. E’ contro l’assessore regionale ai Beni Culturali, Giusy Furnari che il segretario provinciale di Sel, Vincenzo Vitale, insieme all’ex sottosegretario Raffaele Gentile puntano l’indice. Il riferimento è alla revoca degli incarichi ai nove soprintendenti siciliani, inclusa Beatrice Basile, pochi giorni prima confermata nel suo ruolo al termine della vicenda che riguardava il possibile reintegro del suo predecessore, Orazio Micali alla guida della soprintendenza siracusana. Ancora una volta una levata di scudi in difesa della funzionaria. “Ci uniamo – spiegano Vitale e Gentile- alle tante dichiarazioni di solidarietà espresse nei confronti di una persona, come Beatrice Basile, simbolo della lotta alla cementificazione, che tanto ha fatto e speriamo possa continuare a fare per Siracusa e i suoi tesori”. Duro il commento di Sel nei confronti delle istituzioni, che secondo i due esponenti del gruppo dirigente provinciale starebbero “tentando di far finta di niente. Questa vicenda, però- garantiscono i due esponenti della forza di sinistra- non può passare sotto silenzio. Le persone capaci devono tornare al loro posto”.

Comments are closed.

ACAT3