MULTICAR2

Siracusa. Lavori in corso in viale Epipoli, risolta una piccola criticità: non si trovava un…tubo

tubo

Dopo qualche giorno di apprensione, ripartono con slancio i lavori in corso in viale Epipoli. Si sta realizzando un collettore per il deflusso delle acque piovane all’altezza dell’incrocio semaforico. Non che i lavori – iniziati lunedì – si fossero arrestati in questi giorni. Ma durante lo scavo non si trovava un…tubo. L’espressione strappa un sorriso ma corrisponde alla verità. Il famoso tubo posato negli anni 90 e mai utilizzato e dentro il quale andrebbero ora canalizzate le acque meteoriche che solitamente si fermano sulla sede stradale, causando frequenti allagamenti, non voleva farsi intercettare. Sotto una fitta sere di tubi di sottoservizi – luce, acqua, gas – si sapeva strumentalmente ci fosse ma non lo si riusciva a raggiungere. Messo da parte l’escavatore, ci si è mossi come una volta. Pala e piccone per raggiungerlo e sbloccare l’intricata situazione.
I lavori in corso lungo viale Epipoli si dovrebbero concludere entro la fine del mese. Non rimarranno gli unici per l’importante arteria. Che in primavera dovrebbe essere interessata da una massiccia operazione di restyling. A dare l’annuncio è il consigliere comunale Alberto Palestro. “In primavera sarà rifatto il manto stradale di viale Epipoli, nell’intero tratto di proprietà comunale”. La parte finale, verso Belvedere, è ancora di pertinenza provinciale. “Anche via Grottasanta sarà riasfaltata il prossimo anno”, anticipa il consigliere Palestro. “Una volta approvato il bilancio potranno partire tutte le azioni propedeutiche per arrivare all’aggiudicazione ed alla consegna di questi importanti lavori”.

Comments are closed.

bogart 4