• Siracusa. “Madri di giorno”, il consiglio comunale pronto ad approvare il regolamento

    Approda in consiglio comunale il regolamento relativo alle “Madri di giorno”, figure destinate ad occuparsi, nel proprio domicilio, di bimbi appartenenti ad altri nuclei familiari in età da asilo nido. La proposta è arrivata in commissione e adesso si punta all’approvazione definitiva. Un atto di indirizzo porta la firma di Cetty Vinci ma è stato condiviso in maniera massiccia dal resto dell’assise cittadina. “Ha l’obiettivo di valorizzare la centralità della famiglia- spiega la consigliera comunale- facilitare la conciliazione delle scelte professionali di entrambi i genitori, riconoscere e sostenere il servizio di nido familiare, servizio complementare al nido di infanzia, consentire alle famiglie di affidare in modo stabile e continuativo i propri figli a personale educativo adeguatamente formato ed operante in collegamento con organismi delle cooperazione sociale, un sostegno familiare ed economico alle famiglie con bambini portatori di handicap, così come previsto dalla legge regionale  del 2003”. Per “madre di giorno” s’intende una casalinga in possesso di un’esperienza abilitante, conseguita attraverso la personale esperienza della maternità o attraverso apposite esperienze formative, che durante il giorno assista e contribuisca ad educare, fornendo le cure materne e familiari nel proprio domicilio, uno o più minori appartenenti ad altri nuclei familiari in età da asilo nido. Si tratta delle cosiddette tagesmutter

  • freccia